Lo Statuto attualmente in vigore è stato modificato nel 2019 in ottemperanza alle modifiche previste dalla nuova normativa del Terzo Settore Dlgs 117/2017.

Riportiamo per trasparenza e semplicità alcuni elementi importanti dello Statuto.

Per visionare l’intero Statuto clicca qui

L’associazione “Il Delphino ODV, con sede legale nel Comune di Dicomano, nel Mugello, è un organizzazione di volontariato  costituita ai sensi della legge 266/91 e attualmente ai sensi del codice civile e del Dlgs 117/2017 e con durata illimitata.

L’Associazione è aperta a tutti i cittadini che intendono collaborare ……. non ha scopo di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, mediante lo lo svolgimento prevalentemente in favore di terzi di una o più delle seguenti attività di interesse generale di cui all’art. 5 del Codice del Terzo settore, avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati o delle persone aderenti agli enti associati.

Scopo, finalità e attività

In sintesi l’Associazione, secondo lo statuto, si muove nelle seguenti tematiche:

  • interventi;
  • servizi sociali:
  • organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di  particolare interesse sociale…….
  • formazione extra scolastica, finalizzata alla prevenzione della dispersione     scolastica e al successo scolastico e formativo, alla prevenzione del bullismo e al contrasto della povertà educativa.

e in questo ambito si occupa di:

  • promuovere, sviluppare e mantenere rapporti di solidarietà fra le famiglie con persone in difficoltà e con …….
  • effettuare opera di sensibilizzazione e di educazione alle problematiche dei       diversamente abili, con particolare riguardo alla ………….
  • assumere un proprio ruolo nelle iniziative ……svolgere un’azione di stimolo e di proposta nei confronti delle istituzioni …………..;
  • realizzare progetti di accompagnamento e di recupero con le persone in disagio … ;
  • stipulare convenzioni per la gestione dei servizi con Enti Pubblici (Comuni,  Società della Salute, Unione dei Comuni ecc.) e con enti privati;
  • promuovere e aderire alle iniziative abitative per il “Durante e Dopo di Noi”;
  • collaborare  con  Fondazioni ed altre associazioni del Terzo Settore;
  • l’Associazione individua nelle Istituzioni pubbliche ……….. i propri referenti privilegiati;
  • operare nel campo della prevenzione del disagio e promuovere l’inclusione sociale tramite interventi educativi e attività di …………;
  • promuovere scambi culturali …………..;
  • … l’Associazione è aperta alla collaborazione, al confronto e all’apporto di quanti ritengono di poter contribuire ……;

L’associazione può esercitare anche attività di raccolta fondi – attraverso la richiesta a terzi di donazioni, lasciti e contributi di natura non corrispettiva – al fine di finanziare le proprie attività di interesse generale e nel rispetto dei principi di verità, trasparenza e correttezza nei rapporti con i sostenitori e con il pubblico.

Ammissione degli associati

Fanno parte dell’Associazione tutti coloro che intendono, con la loro personale prestazione volontaria e gratuita, concorrere al raggiungimento degli scopi dell’Associazione. …..

Organi

Sono organi dell’associazione:

  • l’assemblea
  • consiglio direttivo
  • il presidente

Divieto di distribuzione degli utili

….. l’associazione ha il divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili ed avanzi di gestione, fondi e riserve comunque denominate, ai propri associati, lavoratori e collaboratori, consiglieri ed altri componenti degli organi associativi, anche nel caso di recesso o di ogni altra ipotesi di scioglimento individuale del rapporto associativo.

Risorse economiche

L’associazione può trarre le risorse economiche, necessarie al suo funzionamento e allo svolgimento della propria attività, da fonti diverse, quali: quote associative, contributi pubblici e privati, donazioni e lasciti testamentari, rendite patrimoniali, proventi da attività di raccolta fondi nonché dalle attività diverse da quelle di interesse generale, di cui all’art. 6 del Codice del Terzo settore…..

Volontari

I volontari sono persone che per loro libera scelta svolgono, per il tramite dell’associazione, attività in favore della comunità e del bene comune, mettendo a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità.

La loro attività deve essere svolta in modo personale, spontaneo e gratuito, senza fini di lucro, neanche indiretti, ed esclusivamente per fini di solidarietà.

L’attività dei volontari non può essere retribuita in alcun modo, neppure dai beneficiari.

Ai volontari possono essere rimborsate dall’associazione soltanto le spese effettivamente sostenute e documentate per l’attività prestata, entro limiti massimi e alle condizioni preventivamente stabilite dal Consiglio Direttivo: sono in ogni caso vietati rimborsi spese di tipo forfettario….….

La qualità di volontario è incompatibile con qualsiasi forma di rapporto di lavoro subordinato o autonomo e con ogni altro rapporto di lavoro retribuito con l’associazione.

Lavoratori

L’associazione può assumere lavoratori dipendenti o avvalersi di prestazioni di lavoro autonomo o di altra natura esclusivamente nei limiti necessari al suo regolare funzionamento oppure nei limiti occorrenti a qualificare o specializzare l’attività svolta.

In ogni caso, il numero dei lavoratori impiegati nell’attività non può essere superiore al 50% del numero dei volontari.

Atto cositutivo

Per visionare l’atto costitutivo fondativo dell’Associazione Il Delphino ODV clicca qui